Studi e Scienza Sulla Seduzione

Le 5 fantasie femminili proibite che le donne non vogliono confessare

Cosa vogliono le donne a letto? Cosa c’è nelle loro fantasie? Quali sono le fantasie sessuali che le donne si vergognano ad ammettere?

Molto spesso le donne non si esprimono circa i loro reali desideri a letto per timore di essere giudicate negativamente. 

Esistono fantasie che è bene tenere nascoste al proprio partner?

Con il cervello, si sa, si arriva ben più lontano di quanto si può pensare.

Imparare a volgere a proprio vantaggio, fra le lenzuola, il potere di quest’organo così potente rappresenta, quindi, la sfida più impegnativa per tutte le donne costrette a fare i conti con il sesso non vissuto serenamente. Confessare le proprie fantasie erotiche, a molte donne viene difficile, è spesso collegata al fatto che, in certi contesti e per certe tipologie di persone,  queste confessioni sembrino poco opportune. Comunque passiamo alla lista delle fantasie femminili più ricorrenti e che le donne confessano con difficoltà. Se si incrociano le statistiche più disparate su questo tema ci sono due situazioni che ritornano puntualmente, indifferentemente da età ed estrazione sociale.

Le 5 fantasie femminili proibite che le donne non vogliono confessare:

  1. Una è la classica notte di sesso vissuta con uno sconosciuto in rigoroso anonimato; ancora meglio se totalmente avulso dalla realtà quotidiana dell’interessata. 
  2.  L’altra fantasia diffusissima è un tabù che rappresenta il capolavoro assoluto della complessità femminile ovvero l’ essere prese di forza se non, addirittura, violentate. Attenzione: sia chiaro che si tratta di una fantasia che non legittima mai e poi mai nemmeno per un secondo l’ipotesi di un abuso da parte di qualche uomo. Se non espressamente voluta dalla propria partner.
  3. Fare sesso con altre donne, tale idea pare accarezzare trasversalmente moltissime donne eterosessuali che si abbandonando comunque al pensiero di esplorare questa evenienza.
  4. Altro desiderio ricorrente è quello di essere pagate per il sesso; anche in questo caso – prima di scomodare la finanza – possiamo facilmente ricondurre tale volere alla voglia di essere desiderate oltre misura e in maniera assoluta e specifica.
  5. Moltissime donne desidererebbero avere dei rapporti anali ma non osano chiederlo al partner per paura di essere considerate eccessive, troppo libertine oppure pervertite; queste le motivazioni addotte.

Ovviamente ce ne sono altre, e molto varie, queste sono le più diffuse, ognuno a le sue. E le vostre quali sono?

I più popolari

To Top